coverture roma pergotenda tende da sole
caldo in casa rimedi

Caldo estivo: 7 consigli su come difendersi in casa

Blog

Il caldo estivo è arrivato con tutta la sua voglia di mare e di sole, ma anche con tutte le criticità di dover sopportare a un’afa a tratti davvero insopportabile. L’estate è ancora lunga e il caldo continuerà a essere sempre alle porte. Per evitare che entri in casa e fare in modo che la propria abitazione sia un luogo fresco e vivibile in tutte le ore della giornata, è utile seguire alcuni consigli pratici.

Consigli utili contro il caldo estivo

Accendere l’aria condizionata non è una vera e propria soluzione, soprattutto considerando i costi e le criticità annesse al suo utilizzo. Certamente è un confort molto utile in alcune circostanze, ma va utilizzato con moderazione anche per non far lievitare i costi delle bollette. L’afa estiva si può contrastare anche in maniera naturale, con una serie di interventi utili a rendere la casa vivibile e fresca contro il caldo estivo. Parliamo quindi di:

  • Lo spazio esterno della casa;
  • Le tende da esterno;
  • Ridurre l’umidità;
  • Ridurre l’uso degli elettrodomestici;
  • Alimentazione sana;
  • Una corretta idratazione;
  • Le piante rampicanti.

Lo spazio esterno della casa

Se il caldo estivo è insopportabile in casa perché non rifugiarsi fuori di essa? Che sia un balcone, un giardino, una veranda o una terrazza, l’outdoor è uno spazio versatile perfetto per trovare un po’ di relax climatico. Specie in alcune ore della giornata (e in base all’esposizione della vostra casa), questo diventa il luogo più ambito della casa. Qui ci si può rilassare e riposare, ma anche lavorare in smart working allestendo una postazione adeguata.

Le tende da esterno

Per tenere il caldo estivo fuori di casa è utile sfruttare lo spazio esterno. Non solo per allestirvi un outdoor vivibile, ma anche come barriera contro l’afa di stagione. Grazie a delle tende da sole o a delle adeguate coperture per l’esterno si riesce ad abbassare naturalmente la temperatura interna della casa. Aprendo le tende al mattino e nelle ore più calde della giornata, le stanze solitamente esposte al sole non diventeranno invivibili, ma godranno di un fresco piacevole e invidiabile. L’errore da non fare è quello di pensare che la vostra casa non abbia lo spazio sufficiente per poter installare una copertura o una tenda. Niente di più sbagliato! Le tende e le coperture da esterno vengono realizzate su misura e progettate in maniera specifica su quello spazio, esaltandone le potenzialità e riducendone le criticità.

Ridurre l’umidità

Il problema principale del caldo estivo è dato dalla percezione che ne abbiamo, figlia dei livelli altissimi di umidità. Se contro l’umidità ambientale possiamo fare poco, possiamo invece evitare di aggiungerne dell’altra tramite l’utilizzo di elettrodomestici (lavatrice) o abitudini varie (come farsi la doccia). Il consiglio è quello di stendere i panni e farsi la doccia solamente nelle ore più fresche, in modo che l’umidità rimanga sotto controllo e non aumenti il senso di afa.

Ridurre l’uso degli elettrodomestici

Può sembrare ovvio ma è doveroso sottolinearlo: gli elettrodomestici producono caldo. Non solo il forno o i fornelli, ma anche l’illuminazione domestica, l’asciugatrice, il phon, eccetera sono responsabili del caldo percepito. Meglio ridurre al minimo il loro utilizzo e sfruttare soluzioni alternative.

Alimentazione sana

Il problema del caldo non è solo figlio delle alte temperature, ma anche della capacità del nostro organismo di resistervi. In questo senso ciò che mangiamo incide profondamente. Una dieta leggera, fatta di cibi freschi e leggeri, è fondamentale per mantenere il corpo leggero e più in forma.

Una corretta idratazione

Così come detto per l’alimentazione anche l’idratazione è di vitale importanza. Bere di più non è solo la conseguenza del caldo, ma deve essere anche una strategia per ridurne l’incidenza. Le indicazioni sono di bere almeno due litri di acqua ogni giorno, evitando bevande gassate così come quelle o troppo calde o troppo fredde, responsabili dell’aumento della temperatura corporea o di pericolose congestioni.

Le piante rampicanti

Un ultimo consiglio contro il caldo estivo è quello di collocare delle piante rampicanti sul proprio balcone o terrazza. Si rivelano come delle ottime alleate per assorbire e schermare i raggi solari e mantenere gli ambienti più freschi. Il consiglio è quello di metterle soprattutto lungo il lato più esposto della vostra casa.

Blog

Potrebbe interessarti…

coverture roma pergotenda tende da sole
Menu

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Niente spam o pubblicità , solo i migliori articoli del nostro blog pensati per te. Che aspetti? Iscriviti ora!
close-link

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta la nostra cookie policy