Consigli utili su come scegliere una tenda da sole

Sei qui:////Consigli utili su come scegliere una tenda da sole

Consigli utili su come scegliere una tenda da sole

Abbiamo parlato più volte della bellezza e della convenienza di avere una tenda da sole. Si tratta di sistemi molto utili per schermare e proteggere balconi, terrazzi, giardini molto grandi e finestre esposte. Oltre a proteggere dal sole, le moderne tende sono ottime per offrire una protezione dall’acqua, ideale sia per abitazioni private che per locali commerciali.

Un primo aspetto, infatti, da tenere in considerazione è relativo all’utilizzo della tenda da sole che andremo ad acquistare. Se dobbiamo installarla in un locale commerciale avremo bisogno di determinate specifiche tecniche, mentre un’installazione residenziale ne richiede delle altre. Ancora più del dimensionamento, quindi, bisogna valutare gli aspetti tecnici relativi ai materiali e alle strutture che compongono una tenda da sole. Vediamo quindi cosa c’è da sapere.

Come scegliere le tende da sole

Una tenda da sole per l’esterno è innanzitutto un elemento di arredo. Bisogna respingere l’idea funzionalistica per cui la tenda, al pari di altri elementi per la casa, devono solamente ‘essere utili e svolgere il loro compito, senza curarsi minimamente del loro aspetto estetico e di design. L’utilità delle tende da sole è sì quella di proteggere uno spazio dai raggi solari creando in questo modo aree relax fresche e vivibili in qualsiasi stagione dell’anno, ma sono anche dispositivi che danno un valore all’immobile, al locale dove vengono installate. Inoltre la bellezza è essa stessa un elemento fondamentale per creare ambienti piacevoli dove rilassarsi in famiglia, con i propri amici o con i propri clienti.

Per una scelta coerente suggeriamo di consultare quali sono i colori di tendenza 2018 per l’outdoor, in modo da individuare soluzioni che uniscano il vostro gusto, le vostre esigenze abitative con quelle che andranno per la maggiore quest’anno.

Come valutare una tenda da sole

Quali sono quindi i componenti tecnici da valutare nella scelta di una tenda da sole? Abbiamo raccolto gli elementi più importanti in quattro differenti macro categorie (elementi strutturali, materiali, tessuti e accessori). Vediamo questi elementi più nel dettaglio per poter effettuare una scelta ottimale.

Elementi strutturali

La struttura di una tenda è composta da diversi elementi: il telaio (o tubolare) che sorregge tutto il meccanismo, le cerniere, le guide dove scorrono i meccanismi di apertura e chiusura della tenda, i bracci estensibili e i supporti necessari a fissare (al pavimento o alla parete) l’intera struttura. Gli elementi strutturali e il telaio della tenda da sole possono essere realizzati in alluminio, legno o PVC, tutti materiali che vengono debitamente trattati per garantire una protezione dagli agenti atmosferici e dalla corrosione, offrendo così una maggiore longevità, un costo minore nella manutenzione e un’integrità complessiva migliore.

In alcuni casi è presente anche un altro elemento, il cassonetto, una sorta di custodia della tenda nella quale, quando si chiude il meccanismo, si inserisce automaticamente il telo. Questo elemento serve per proteggere ulteriormente il tessuto della tenda e impedire che sia soggetto a deterioramento quando la tenda non è in funzione.

Materiali e tessuti

Non tutti i tessuti, ovviamente, sono uguali e a cambiare non è solamente l’aspetto cromatico. Ci sono diverse soluzioni disponibili, dai materiali più naturali (come il cotone) a quelli in PVC, in acrilico o in poliestere che sono più resistenti e che possono essere lavorati con diversi trattamenti per offrire prestazioni migliori e specifiche. È il caso dei tessuti oleo-idro-repellenti, di quelli che resistono all’inquinamento impedendo al colore di rovinarsi con il passare del tempo, quelli resistenti alle muffe e agli agenti atmosferici più violenti e critici.

Anche per quel che riguarda la protezione dai raggi solari il tessuto può offrire diverse soluzioni. A determinare le differenze è la composizione delle fibre che, in base al tipo di lavorazione, sono più o meno in grado di assorbire e non far filtrare i raggi UV, che sono nocivi per la pelle dell’uomo. Oltre alla trama delle fibre si deve scegliere tra colori scuri e chiari, dove i primi offrono una maggiore resistenza alla luce ma attirano anche maggiormente il calore.

Quando si acquista una tenda da sole sulle informazioni tecniche del tessuto sono indicati anche alcuni valori che indicano il livello di resistenza all’acqua e agli strappi. La movimentazione della tenda e la pioggia sono fenomeni ordinari con i quali una tenda deve confrontarsi ed è necessario individuare la soluzione più adatta alle proprie esigenze.

Gli accessori

Per alcuni modelli di tende sono previsti accessori e sistemi integrati molto interessanti, come il caso degli impianti di illuminazione per tende da sole che permettono di impreziosire ulteriormente questo dispositivo e di offrire un’esperienza di utilizzo tecnologicamente avanzata e decisamente molto più affascinante e piacevole.

Postato da: |2018-03-26T15:28:59+00:0027 marzo, 2018|Categorie: Tende da sole|Tags: |Nessun commento

Lascia un commento