Tende a finestra: la funzionalità che arreda

Le tende a finestra sono un’alternativa, fine e raffinata, alle classiche tende da sole a caduta. Sono molto indicate per le grandi vetrate, come ad esempio quelle delle verande domestiche o delle terrazze di bar e ristoranti, e molto spesso si presentano come un complemento d’arredo unico e funzionale. Infatti, permettono di vivere appieno gli ambienti in cui vengono installate, sia che si tratti di contesti domestici che di edifici ad uso professionale o commerciale.

Il mercato offre diverse soluzioni, tra le quali scegliere in base alle proprie esigenze, ai gusti personali ed al tipo di stanza alla quale serve una perfetta e affascinante schermatura solare, che sia semplice e al contempo innovativa e dotata di un design moderno. Le tende a finestra sono una scelta particolarmente elegante, discreta e comoda, anche perché si tratta di tende verticali, motorizzate, che si regolano a piacere, facendole salire e scendere fino a raggiungere la schermatura ideale per proteggersi dai raggi del sole. Sono pratiche e veloci da usare: un semplice interruttore permette di alzarle ed abbassarle in qualsiasi momento, per ottenere più o meno luminosità e anche per unire intelligentemente la funzionalità di cui abbiamo bisogno ogni giorno al design che dona quel valore aggiunto ad ogni ambiente.

Le principali caratteristiche delle tende a finestra

Come abbiamo detto, le tende a finestra hanno la funzione di schermare i raggi solari e proteggere un ambiente dal riverbero di luce eccessivo. Si applicano verticalmente alle finestre, su guide metalliche scorrevoli, installate lungo tutto il telaio della vetrata. Il funzionamento può essere manuale, ma possono inoltre essere munite di un motorino elettrico molto silenzioso, che consente di farle salire e scendere fino all’altezza desiderata, senza fatica e senza arrecare alcun fastidio a tutti i presenti nella stanza.

Grazie a questo meccanismo, è possibile ottenere infiniti “gradi” di luminosità: si possono sollevare completamente per sfruttare tutta la luce naturale nelle giornate più grigie e uggiose, o possiamo farle scendere fino in fondo (nei giorni di solleone!), per isolare al meglio la stanza e mantenerla più fresca e confortevole possibile, ottenendo in ogni caso dei notevoli vantaggi persino per quanto riguarda il risparmio energetico e il nostro benessere.

Installare una tenda a finestra non comporta opere murarie invasive, salvando così lo stile scelto per le proprie vetrate. Bisogna installare le guide metalliche scorrevoli, che non rovinano l’estetica della vetrata (in quanto piuttosto sottili e discrete), sulle quali scorrerà poi la tenda. Infine, dobbiamo considerare che i motori utilizzati per questo dispositivo sono di ultima generazione e di ottima qualità, ovvero perfetti per garantire la massima fluidità di scorrimento e la minima rumorosità.

L’eleganza e la discrezione delle tende a finestra

Rispetto alle soluzioni più classiche e comuni, le tende a finestra donano un impatto estetico migliore all’ambiente in cui vengono contestualizzate. Scorrendo lungo la vetrata, infatti, questo tipo di tenda risulta molto discreta ed elegante, pur garantendo la stessa funzionalità dei sistemi protettivi tradizionali. Inoltre, lasciata aperta o abbassata leggermente, non toglie ampiezza alla visibilità panoramica, a differenza di altre tipologie di tende che spesso mortificano l’avvincente visuale esterna. Insomma, anche in questo caso, abbiamo a che fare con una scelta vantaggiosa e ricca di peculiarità estetiche… Non sottovalutiamola!

Postato da:| 2018-01-04T11:48:00+00:00 4 gennaio, 2018|Categorie: Tende da sole|Tags: , , |Nessun commento

Lascia un commento

17 − 17 =