modi-di-vivere-outdoor-della-tua-casa

I diversi modi di vivere l’outdoor della tua casa

Blog

Troppo spesso quando si parla di spazi esterni della casa, siano essi un balcone, una terrazza o un giardino, si corre il rischio di banalizzarne l’importanza. Questo soprattutto per l’uso diffuso di considerarli marginali rispetto al resto della casa. Eppure la loro presenza, anche e soprattutto per la poliedricità dell’utilizzo, si rivela un valore aggiunto da non sottovalutare. Ecco perché è importante e interessante accennare ad alcuni dei diversi modi di vivere l’outdoor.

Si tratta di spunti, indicazioni, suggerimenti perché l’outdoor è uno spazio talmente versatile che può essere utilizzato per qualsiasi scopo. Dal classico angolo relax all’ambiente nel quale dedicarsi al giardinaggio con piante e fiori da esterno; i metri quadri dell’outdoor si prestano perfettamente a tanti diversi scopi. Scopriamo quali.

Vive l’outdoor: non solo relax

Abbiamo accennato alla destinazione come spazio per il relax, ma questo può assumere diverse forme, non solo quella del trascorrere il proprio tempo intorno a un tavolino o seduti su una poltrona. Ci si può riposare anche impiegando il proprio tempo a cucinare, allenarsi o guardare un film. Inoltre lo spazio esterno della casa si rivela ideale anche per realizzare un vero e proprio ufficio “a cielo aperto”. Partiamo da qui.

#1 Lo spazio per lavorare

In tempi di smart working e didattica a distanza – sperando diventino presto un lontano ricordo – poter contare di un ambiente in più nel quale sistemarsi per lavorare, fare una telefonata o concentrarsi è quanto di più urgente si possa avere bisogno. Ovviamente bisogna sistemare adeguatamente questo ambiente, sia come copertura e protezioni laterali (anche per mantenere una temperatura ideale) che come arredo (scrivania, seduta ergonomica) e sistemi di illuminazione. Il lavoro in un ambiente di questo tipo si rivela meno noioso e faticoso di quanto avverrebbe in ufficio o sul tavolo della cucina.

#2 Un outdoor theater

Questo è probabilmente l’uso più curioso, ma anche uno dei più intriganti. Per guardare un film o una serie TV perché non collocare un proiettore, un impianto audio e un telo nell’outdoor e ritrovarsi in una sala cinematografica davvero esclusiva? I dispositivi tecnologici oggi disponibili consentono di progettare un impianto video-audio di grande efficacia, a costi ridotti anche in un ambiente piccolo e ristretto. Magari potrete contare solo su una o due poltrone, ma per una serata romantica o un pomeriggio in famiglia è la soluzione migliore.

#3 Cucinare, che passione

Per gli atleti e gli appassionati di fitness l’allenamento è un’attività indispensabile cui dedicare tutto il proprio tempo libero. Spesso allenarsi in casa, tra una sedia e un mobile, è particolarmente complicato; perché non destinare l’outdoor a questo scopo? Non solo si potrà contare di uno spazio in più, ma anche di allenarsi all’aria aperta, con tutti i benefici del caso. Qualunque sia l’attività fisica che si pratica si può sfruttare questo spazio per sistemare un tappetino e avere a portata di mano i vari attrezzi da utilizzare. Una soluzione utile è quella di scegliere un arredamento adeguato capace di raccogliere i vari strumenti (pesi, attrezzi, asciugamani, eccetera) in modo da tenere sempre tutto in ordine.

#4 Una palestra in casa (o quasi)

Mangiare non è solo indispensabile per nutrire l’organismo, ma è anche un’attività meravigliosa per ritrovarsi e vivere al meglio il proprio tempo e gli spazi della casa. L’outdoor non è solamente lo spazio dove consumare il cibo, ma anche quello dove cucinarlo. Una piccola e attrezzata cucina da esterno capace di trasformare questo spazio esterno in un piccolo soggiorno all’aria aperta nel quale pranzare e cenare, ma anche organizzare un aperitivo con gli amici. La bellezza del vivere trova qui il suo spazio ideale.

Blog

Potrebbe interessarti…

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Niente spam o pubblicità , solo i migliori articoli del nostro blog pensati per te. Che aspetti? Iscriviti ora!
close-link