Arredo giardino per bambini

Arredo giardino per bambini: un outdoor all’altezza dei più piccoli

Giardino

Abbiamo più volte parlato dell’arredo del giardino e degli spazi esterni in genere (balconi, terrazze, eccetera), sottolineando come si tratti di uno spazio estremamente versatile. Uno spazio perfetto per ottenere un ambiente accogliente per il proprio benessere. Cosa fare quando si hanno dei bambini in casa? Niente paura: occupiamoci di come realizzare uno spazio adeguato con un arredo da giardino ideale per i bambini.

L’importanza di questo uno spazio

Quando si affrontano questo tipo di questioni la tendenza è quella di apparire nostalgici di un passato che, inevitabilmente, non c’è più. Un passato per cui si cresceva in spazi più grandi e aperti, dove le case avevano un giardino dove, in alternativa, si giocava nelle strade in compagnia di altri bambini. volenti o nolenti, favorevoli o contrari, quel mondo non esiste più. Ma i bambini continuano ad avere bisogno di una dimensione naturale, una realtà  pensata appositamente per la loro crescita.

L’outdoor, infatti,  è anche questo, uno spazio nei quali i bambini possono esercitare la loro curiosità, confrontarsi con il mondo esterno e, ancora, respirare la bellezza e il benessere (anche da un punto di vista prettamente biologico) del vivere all’aria aperta.

Tutto questo è da prendere in considerazione e sviluppare negli spazi esterni della propria casa con un arredamento per il giardino all’altezza delle esigenze di crescita dei bambini. Uno spazio adeguato che non significa un’emigrazione di massa verso le campagne o l’obbligo di acquistare una villa con giardino. Come richiede lo sviluppo di qualsiasi spazio esterno, anche per l’outdoor dei bambini è necessaria una corretta progettazione.

Progettare uno spazio esterno per bambini: 5 cose da sapere

Lo spazio a disposizione non è un limite, ma un insieme di condizioni e caratteristiche da conoscere profondamente per saperle valorizzare. Saia che si tratti di un piccolo balcone che di una terrazza, una veranda o un vero e proprio giardino, l’arredamento di questo ambiente può essere pensato appositamente per le esigenze dei bambini. come? Seguendo queste cinque semplici regole.

1# La sicurezza, sempre

Che si tratti di un balcone, di un giardino o di una terrazza, di qualsiasi forma o dimensione, è importante occuparsi dell’aspetto sicurezza. Questo riguarda tutti gli elementi che compongono l’arredo giardino per bambini, sia quelli strutturali che quelli che possono essere spostati. Innanzitutto va predisposta una barriera, non solo per evitare che i bambini cadano, ma anche che possano far cadere oggetti o che possano entrare in contatto con parti pericolose del giardino. Per questo può essere utile pensare dei cancelletti, delle strutture in PVC o delle chiusure laterali che delimitino lo spazio e permettano ai bambini di muoversi in totale sicurezza.

2# La base dalla quale partire

I bambini prima gattonano e poi camminano e in entrambi i casi è fondamentale consentire loro di farlo in totale sicurezza. Per questo è necessario organizzare una superficie adeguata alla loro età. Anche in base allo spazio a disposizione è possibile creare delle piccole aree gioco, contraddistinte dalla sabbia, da un manto erboso o dagli appositi pavimenti antitrauma, con i quali i bambini possono giocare e i genitori non avere timori per la loro incolumità.

#3 Giochi e arredi sicuri e funzionali

La terza regola per un arredo da giardino adatto per i bambini è quello che preveda la scelta e la sistemazione di elementi funzionali. Della sicurezza abbiamo già parlato, ma è utile ribadire l’importanza di evitare che ci possano essere spigoli, ostacoli o altri pericoli per la sicurezza dei più piccoli. Per quel che riguarda l’arredo il consiglio è quello di scegliere articoli mobili che possano essere spostati all’occorrenza, anche per accompagnare la crescita del bambino. inoltre è doveroso ricordare come parliamo di uno spazio che preveda anche la presenza dei bambini, ma che debba integrarsi con quella dei più grandi. Questo significa che è fondamentale sistemare tavoli, poltrone, sedie e tutto quello che occorre per creare un ambiente accogliente, ma farlo pensando a i piccoli ospiti che hanno esigenze speciali. Come quella di avere a disposizione tanti giocattoli. È utile sistemare dei contenitori nei quali riporre i vari giochi da utilizzare ogni volta  che serve, magari conservando qui quelli che è possibile usare all’esterno.

4# L’ottimizzazione degli spazi

La riuscita di un outdoor, qualunque esso sia, ruota in funzione dell’ottimizzazione degli spazi. Questa può avvenire se si tiene conto della grandezza, delle caratteristiche e dello scopo per cui si realizza quello spazio. Questi elementi concorrono a scegliere il tipo di copertura, la divisione e la collocazione degli elementi in modo da rendere questo spazio sempre perfettamente vivibile.

#5 Piante e decorazioni

L’ultimo consiglio è quello di lasciare spazio a piante e decorazioni floreali. Queste sono preziose alleate per creare un ambiente davvero sano per i bambini, che possono così crescere circondati dalla natura. Oltre all’espetto decorativo le piante e le decorazioni floreali sono ottimali, specie nei bambini più grandi, come educazione a prendersi cura della natura. Un investimento sicuro sulla loro crescita.

Giardino

Potrebbe interessarti…

Menu

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Niente spam o pubblicità , solo i migliori articoli del nostro blog pensati per te. Che aspetti? Iscriviti ora!
close-link

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta la nostra cookie policy