coverture roma pergotenda tende da sole
Bonus schermature solar

Bonus schermature solari: i vantaggi per il 2020

Blog

Così come avvenuto negli anni passati, anche per il 2020 sono stati confermati diversi bonus fiscali sull’acquisto e l’installazione delle cosiddette schermature solari. Così come abbiamo anticipato parlando delle agevolazioni fiscali sulle ristrutturazioni, vediamo ora nel dettaglio quali sono le detrazioni e gli incentivi facenti parte del bonus 2020 sulle schermature solari.

Il potenziale delle schermature solari

La scelta di confermare il bonus sulle schermature solari anche per il 2020 deriva dall’enorme potenzialità che queste hanno nell’ottica di abbattimento degli sprechi. Il rapporto tra costi e vantaggi è abbondantemente a favore delle schermature solari quali tende da sole, sia da interni che da esterni. Il motivo? Perché si tratta di soluzioni semplici, realizzate con materiali e tecnologie all’avanguardia, che consentono di abbattere le emissioni inquinanti. Come? Evitando l’azionamento continuato dei condizionatori d’aria. Durante la stagione estiva, infatti, per raffrescare le stanze della casa e resistere all’afa, si pensa che l’unica soluzione sia quella di accendere il climatizzatore. Questo genera sicuramente un beneficio, ma a quale prezzo? Sicuramente ci sono i costi dell’aumento delle bollette energetiche, ma non bisogna sottovalutare quelli legati alle maggiori emissioni inquinanti

Ecco perché l’installazione di tende da sole risulta come un’ottima strategia per filtrare il calore prodotto dai raggi del sole e avere una casa fresca senza dover tenere in azione per ore il climatizzatore.

Cosa prevede il bonus sulle schermature solari

Una notizia molto positiva è che il bonus 2020 sulle schermature solari non riguarda solamente l’acquisto e l’installazione delle tende da sole. Rientrano in queste agevolazioni fiscali, infatti, anche tutti i lavori che sono necessari per completare l’intervento. Inoltre, aspetto da non sottovalutare, anche i costi sostenuti per le pratiche burocratiche necessarie per questo tipo di lavori.

La detrazione fiscale

Il bonus 2020 sulle schermature solari prevede una detrazione fiscale del 50% sulle imposte dovute sulle spese che sono state sostenute per l’acquisto e la posa delle tende da sole. Il tetto massimo di spesa per questa agevolazione fiscale è di 60000€ per ogni immobile. Tale agevolazione riguarda sia l’installazione di nuovi tendaggi che la sostituzione di quelli già esistenti. In questo modo si ha anche l’opportunità di ammodernare immobili in cui sono presenti le schermature solari, dotandoli di sistemi più efficienti di ultima generazione.

Quali prodotti rientrano nel bonus sulle schermature solari

Passando dalla teoria alla pratica, quali sono i prodotti che è possibile acquistare e installare per poter beneficiare delle agevolazioni fiscali previste dal bonus 2020 sulle schermature solari? Non ci sono indicazioni relative né alla classe energetica né alla tipologia di prodotto. Rientrano nell’agevolazione fiscale, quindi, tutte le tipologie di tende da sole, come quelle a bracci estensibili e le tende verticali, che le persiane, le tapparelle e altre tipologie di sistemi oscuranti, qualunque sia la destinazione d’uso dell’immobile (quindi anche per le attività commerciali e gli uffici).

Un aspetto fondamentale da considerare è che per legge le schermature solari che rientrano nel bonus 2020 devono essere mobili e posizionate a protezione delle superfici vetrate della casa. Questo vuol dire che rientrano nel bonus anche le pergole bioclimatiche e le pergotende, ma non i gazebo (in quanto è un tipo di struttura non aderente all’edificio sul quale si richiede l’agevolazione fiscale).

L’allegato M

Per accedere al bonus sulle schermature solari è però necessario che queste abbiano i requisiti previsti dall’Allegato M del Decreto Legislativo 311 del 29 dicembre 2006, ovvero:

  • UNI EN 13561  Tende  esterne  requisiti  prestazionali compresa la sicurezza (in obbligatorietà della marcatura CE) ;
  • UNI EN 13659 Chiusure oscuranti requisiti prestazionali compresa la sicurezza (in obbligatorietà della marcatura CE);
  • UNI EN 14501 Benessere termico e visivo caratteristiche prestazioni e classificazione;
  • UNI EN 13363.01 Dispositivi di protezione solare in combinazione con vetrate; calcolo della trasmittanza totale e luminosa, metodo di calcolo semplificato;
  • UNI EN 13363.02 Dispositivi di protezione solare in combinazione con vetrate; calcolo della trasmittanza totale e luminosa, metodo di calcolo dettagliato.

Il portale ENEA

Oltre a queste indicazioni tecniche è necessario che chi richiede l’incentivo fiscale sia in regola con il saldo delle tasse e che tutti i pagamenti effettuati per l’acquisto, la posa e la gestione burocratica delle schermature solari, siano stati eseguiti tramite metodi di pagamento tracciabile. Inoltre è necessario compilare e inviare un modulo specifico per questo tipo di attività. Questo modulo è presente sul portale dell’ENEA (Agenzia Nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) e questa è l’unica piattaforma autorizzata a gestire queste comunicazioni. L’invio del modulo per l’ottenimento del bonus sulle schermature solari va inviato entro 90 giorni. La data di riferimento è quella del collaudo dei dispositivi acquistati e installati.

Blog

Potrebbe interessarti…

coverture roma pergotenda tende da sole
Menu

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Niente spam o pubblicità , solo i migliori articoli del nostro blog pensati per te. Che aspetti? Iscriviti ora!
close-link

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta la nostra cookie policy