Le tende da sole, a differenza del nome, sono dispositivi che permettono di vivere il proprio outdoor anche durante la stagione invernale; perché questo sia possibile molto dipende dal telo impiegato. I teli delle tende da sole, infatti, non sono tutti uguali e la loro funzione non è solo quella estetica, per cui per scegliere i teli per la tenda da sole non bisogna considerare solo i colori di tendenza.

Per scegliere una tenda da sole, quindi, è importante analizzare con attenzione anche quelle che sono le caratteristiche tecniche dei teli impiegati.

I materiali

Come abbiamo avuto modo di raccontare nel nostro approfondimento sulla storia dei tessuti, dai primi anni Sessanta del secolo scorso fino al 2012 il materiale principale che veniva impiegato per la realizzazione dei teli per la tenda da sole era l’acrilico. Dal punto di vista cromatico però si trattava di una scelta abbastanza limitante, motivo per cui si è passati – non solo per ragioni estetiche – ai più moderni teli Sunvas e teli Sunsilk.

I tessuti

Non tutti i teli per la tenda da sole sono uguali, perché cambiano le esigenze alle quali una tenda da sole deve rispondere. Molto dipende dalle specificità del luogo, sia dal punto di vista climatico che da quello funzionale dell’ambiente dove andranno installate. Una tenda da sole per la casa assolve funzioni diverse rispetto a quella per un locale commerciale, motivo per cui è sempre bene valutare correttamente la scelta del tipo di tessuto.

Quali aspetti valutare

Quando si analizza un tessuto e i materiali impiegati per la realizzazione dei teli per la tenda da sole è bene considerare diversi fattori. Sono tre gli aspetti principali da considerare:

  • Impermeabilità;
  • Resistenza.

L’impermeabilità

È uno degli aspetti cui un telo per una tenda da sole non può prescindere. Molto dipende dall’utilizzo di fibre sintetiche o fibre naturali. Nel primo caso si ha una maggiore protezione agli agenti atmosferici esterni ed è quindi la soluzione ideale per quelle realtà dove l’umidità e il livello di precipitazioni è molto alto. Viceversa i tessuti in fibra naturale hanno una minore resistenza agli agenti atmosferici più rigidi, ma sono indicati nelle realtà dove il clima è secco, riuscendo a mantenere un habitat gradevole. In entrambi i casi lo scopo è quello di riuscire a mantenere una temperatura gradevole nello spazio sottostante, respingendo o il freddo o il calore.

La resistenza

L’utilizzo delle fibre naturali o sintetiche nei tessuti dei teli delle tende da sole incide anche nel livello di resistenza agli strappi. Le fibre sintetiche sono generalmente più resistenti a questo tipo di sollecitazioni, divenendo quindi la soluzione preferibile in quei contesti molto ventosi dove i rischi di strappi e rotture sono maggiori.

L’oscuramento

Similmente a quanto detto per l’impermeabilità bisogna anche considerare la capacità del tessuto di filtrare i raggi solari. La scelta qui è un po’ più articolata in quanto oltre a coinvolgere i materiali impiegati e il clima che si vuole mantenere, bisogna considerare anche il colore del tessuto. Un telo per la tenda da sole con una tinta più scura resistono maggiormente ai raggi solari ma tendono ad assorbire di più il calore. Un telo filtrante è preferibile in inverno in quanto è necessaria una maggiore illuminazione, mentre tessuti dalle fibre più fitte sono indicati in contesti estivi in quanto mantengono un clima più fresco respingendo i raggi solari.

Un unico obiettivo da raggiungere

L’obiettivo da raggiungere installando una tenda da sole è per tutti quello di creare un ambiente confortevole e gradevole, sia dal punto di vista climatico che estetico. Tale obiettivo si raggiunge in diversi modi, utilizzando il tipo di telo più adatto. Non esiste la scelta perfetta per tutte le condizioni, in quanto ogni situazione ha le sue peculiarità cui un telo deve far fronte. Anche per questo motivo è fondamentale un’analisi preventiva che tenga conto della realtà nella quale la tenda da sole dovrà operare, in modo da progettarla e svilupparla in maniera adeguata.

L’utilizzo di determinati teli e tessuti rispetto ad altri è il modo migliore per valorizzare l’outdoor; è il modo perfetto per avvolgere lo spazio esterno della vostra casa in maniera sicura, affidabile ed efficiente.